Maria Cristina Pacella - Il Nido e il Volo - Centro di Psicologia per la Famiglia

Maria Cristina Pacella

 
dott.ssa Maria Cristina PACELLA
Psicologa clinica, Psicoterapeuta ad indirizzo Psicodinamico

n. iscr. Ordine degli Psicologi  del Lazio sez. A n.12654/2005

Responsabile dell’area di intervento: Adulti.
Ambiti di interesse: psicologia del profondo, psicologia dell’inconscio femminile, disturbi di personalità, psicologia dell’età evolutiva
 
 

Mi sono laureata nel 2003 presso l’Università degli Studi di Roma “la Sapienza” in Psicologia, Indirizzo di psicologia Clinica e di Comunità.

Completati gli studi universitari ho conseguito il Diploma in Psicologia Giuridica presso l’Istituto per lo studio delle psicoterapie s.r.l. Centro di Psicologia Giuridica di Roma.

In seguito mi sono specializzata in Psicoterapia dell’Età Evolutiva ad indirizzo psicodinamico presso l’Istituto di Ortofonologia di Roma, conseguendo il Diploma di Specialista in psicoterapia ad indirizzo psicodinamico.

Ho mantenuto negli anni i contatti con l’Istituto di Ortofonologia partecipando al Convegno nazionale “Autismo e psicosi nell’età evolutiva. Dalla diagnosi alla terapia: percorsi di comunicazione e relazione”, al Convegno nazionale “I disturbi di apprendimento”, al Convegno “Adolescenti oggi. Il limite come esperienza”. Inoltre ho seguito alcuni seminari tra cui “Le fiabe alla luce della psicologia del profondo”, “”Adolescenza: un’età stupefacente”, Professione genitore”, “Incontrare Jung”.

Ho anche partecipato al Progetto pilota commissionato dalla Regione Lazio all’Istituto di Ortofonologia “I bambini immigrati nella scuola primaria” che prevedeva somministrazione di questionari ai genitori e somministrazione di test grafici e del test di Luscher ai bambini.

Ho partecipato al Corso “Le comunicazioni alternative: la comunicazione facilitata”, organizzato da Form-AUPI Società Scientifica Associazione Unitaria Psicologi Italiani e al Corso di psicologia “Il mondo simbolico tra cielo e terra”, che si è tenuto presso UPTER Università Popolare di Roma.

Mi sto ulteriormente specializzando frequentando il Master biennale Dall’appuntamento all’incontro” rivolto a professionisti abilitati alla psicoterapia con incontri teorici sulla proposta analitica di A. B. Ferrari e incontri dedicati alla supervisione clinica di gruppo.

Ho coltivato il mio interesse per l’approccio della psicologia Junghiana con ulteriori studi e letture e partecipando a “Incontri, conferenze e dibattiti nello spirito di C. G. Jung e M. L. von Franz”, alla Conferenza Internazionale “L’organo della pelle come simbolo dell’anima” con la relatrice Anne Maguire (Londra) e alla Conferenza Internazionale “La piccola guardiana d’oche: la guarigione della pelle nelle fiabe” con la relatrice Carmen Reynal (Oxford).

Nell’ottica di una formazione continua ho partecipato negli anni a degli incontri organizzati dall’Ordine degli Psicologi del Lazio fra cui: “Omofobia sociale e interiorizzata: come curarla”, “Essere visti, essere guardati: psicologia delle modificazioni corporee”, “Il rapporto padre figlio”, “Il futuro dell’immaginazione: il “Libro Rosso” di C .G. Jung”. Inoltre ho partecipato al Convegno “Comunicazioni sull’autismo e nell’autismo”, organizzato da A.S.P.I.C. Cooperativa Sociale di Solidarietà e al convegno “Genitori in difficoltà: gli interventi di consulenza psicologica” organizzato da Villa Lais (Comune di Roma). Presso Cultè Art Therapy italiana ho partecipato a diverse Giornate di studio fra cui “Arte terapia: una guida al lavoro simbolico”, “Maschile e femminile: una relazione impossibile?”, “Creatività come cura”.

Ho acquisito negli anni l’esperienza professionale inizialmente nel privato sociale come Operatore educativo-relazionale all’interno di un laboratorio destinato alla riabilitazione e al rafforzamento delle abilità cognitive, motorie e relazionali di bambini con diagnosi di autismo, psicosi infantile, ritardo generale dello sviluppo, disturbi pervasivi dello sviluppo. Nel laboratorio ero Responsabile della stesura di piani di intervento individuale e della verifica degli stessi e Responsabile dell’intervento sul singolo, in particolare sul versante cognitivo e su quello psicomotorio. Inoltre ho prestato servizio come Operatore sociale all’interno di un gruppo appartamento che ospita pazienti psichiatrici di grave entità, attività in convenzione con il Dipartimento di Salute Mentale del X Municipio ASL RM/B. Ho lavorato anche come Assistente scolastica a domicilio con un’adolescente affetta da autismo e malattia metabolica.

In seguito mi sono dedicata esclusivamente all’attività psicoterapeutica privata rivolta a bambini, adolescenti e adulti. Mi occupo inoltre dei principali disturbi patologici, di counseling genitoriale e di interventi di supporto scolastico.

Dal 2013 sono entrata a far parte della equipe del Centro di Psicologia per la Famiglia “Il Nido e il Volo” come Referente dell’area di Intervento psicoterapico per adulti.

All’interno del Centro ho avviato e conduco da tempo cicli di seminari rivolti specificamente alle donne, ai genitori, agli adolescenti e di recente ho iniziato degli incontri in cui si tratta la questione dell’inconscio maschile. Tra le tematiche affrontate:

  • Simboli e significati delle fiabe
  • Le fiabe e l’inconscio femminile
  • Miti greci ed inconscio femminile
  • Fiabe e inconscio maschile
  • Miti greci e psicologia maschile
  • Ortoressia e vigoressia
  • I bambini e la morte
  • I disturbi del comportamento alimentare in adolescenza
  • Il significato dei tatuaggi

Contatti:


 cell.  3479080877 Oppure +39 333 6723056
emil m.cristinapacella@libero.it

E-mail m.cristinapacella@libero.it


 Leggi gli articoli scritti dalla dott.ssa Maria Cristina Pacella   icona_articoli