Vassilissa la bella - Il Nido e il Volo - Centro di Psicologia per la Famiglia

Vassilissa la bella

 

vassillissa
“Fiabe e inconscio femminile” – 8°incontro

Vassilissa la bella

Il confronto con la Grande Madre

Condotto da: M.C. PacellaP. Fiori

Mercoledi 10 dicembre 2014

ore 19:00

prenota icona

Vassilissa è una fiaba della tradizione russa. Molto conosciuta nei paesi dell’est europa, è, invece, quasi sconosciuta da noi. E’ interessante perchè si tratta di una storia di iniziazione femminile che aiuta  a comprendere come spesso le cose non siano come sembrano. Vassilissa è la storia del passaggio di madre in figlia, da una generazione all’altra, del potere femminile dell’intuito, che si compone di capacità di vedere dentro, di ascoltare, di sentire.  In quanto donne, noi ricorriamo all’intuito per scoprire le cose, per capire ciò che ci circonda. L’intuito è una grande forza della psicologia femminile. L’intuito è come una vecchia saggia, la Grande Madre, presente dentro di noi, in grado di indicarci dove andare.

Bibliografia di riferimento

> Donne che corrono coi lupi. Il Mito della donna selvaggia. Clarissa Pinkola Estés. Frassinelli, 1993
> Il femminile nella fiaba. Marie-Louise von Franz. Bollati Boringhieri 1983
> L’ombra e il male nella fiaba. Marie-Louise von Franz. Bollati Boringhieri 1974
 
Il Centro di Psicologia per la Famiglia “Il Nido e il Volo” prosegue il ciclo di seminari su Fiabe e Inconscio femminile con l’analisi e l’approfondimento di altre cinque fiabe della tradizione. Continua il percorso di conoscenza e riflessione su di se’ rivolto, soprattutto, alle donne. Ci occuperemo di alcune tematiche fondamentali della psiche femminile attraverso l’approfondimento delle fiabe di cui conosceremo i significati e i simboli nascosti.
 

La proposta prevede 5 incontri a cadenza mensile della durata di 1 1/2 ora. Gli incontri si terrano il mercoledì dalle 19.00 alle 20.30

Ogni incontro ha un costo di euro 10,00. Per l’iscrizione all’intero ciclo di incontri è prevista una riduzione del 20% (euro 40,00).

Su richiesta si invia un attestato di partecipazione.

Per informazioni scrivete a  informazioni@sportelloascolto.it o chiamate il cell. 388/9739960. La prenotazione è necessaria. I posti disponibili sono 25.