Hansel e Gretel - Il Nido e il Volo - Centro di Psicologia per la Famiglia

Hansel e Gretel

 

hansel e Gretel

“Fiabe e inconscio femminile” – 7°incontro

Hansel e Gretel

La sfida di crescere

Condotto da: M.C. PacellaP. Fiori

Mercoledi 12 novembre 2014

ore 19:00

prenota icona

La storia di Hansel e Gretel delinea un​’evoluzione interiore, dove le angosce infantili spingono a diventare adulti, a crescere, ad acquisire la propria autonomia.

Hansel e Gretel è una storia dove sono presenti pochi elementi magici e surreali. A parte la casa di marzapane, tutto ciò che succede nella fiaba è profondamente umano e reale. Anche il tempo della storia è oggettivo e definito. E, quindi, anche il finale della fiaba non ha sfumature magiche. Infatti, non c’è un salvatore esterno che interviene, ma i due fratellini si salvano da soli, trovando in loro stessi le strategie, la forza e la solidale unione per uscire da una situazione difficile.
Hansel e Gretel è la storia di due fratelli che escono dalla loro casa come spaventati bambini e ne fanno rientro, dopo molte sfide affrontate,  da adulti sicuri.
 Bibliografia di riferimento
> Hansel e Gretel. La fiaba dei Grimm in un’interpretazione psicoanalitica  Eugen Drewermann, edizioni ECIG
> La predazione nella fiabe. Volfango Lusetti. Armando editori 2010

 
Il Centro di Psicologia per la Famiglia “Il Nido e il Volo” prosegue il ciclo di seminari su Fiabe e Inconscio femminile con l’analisi e l’approfondimento di altre cinque fiabe della tradizione. Continua il percorso di conoscenza e riflessione su di se’ rivolto, soprattutto, alle donne. Ci occuperemo di alcune tematiche fondamentali della psiche femminile attraverso l’approfondimento delle fiabe di cui conosceremo i significati e i simboli nascosti.
 

La proposta prevede 5 incontri a cadenza mensile della durata di 1 1/2 ora. Gli incontri si terrano il mercoledì dalle 19.00 alle 20.30

Ogni incontro ha un costo di euro 10,00. Per l’iscrizione all’intero ciclo di incontri è prevista una riduzione del 20% (euro 40,00).

Su richiesta si invia un attestato di partecipazione.

Per informazioni scrivete a  informazioni@sportelloascolto.it o chiamate il cell. 388/9739960. La prenotazione è necessaria. I posti disponibili sono 25.