psicologia analitica Archives - Il Nido e il Volo Centro di Psicologia e Psicoterapia

psicologia analitica

 
Posted by Patrizia Fiori in cambiamento, femminile, Fiori, infertilità, Prevenzione, psicologia analitica

Psicologia Femminile. Ecco perché abbiamo a cuore le donne

Da anni al Centro Il Nido e il Volo abbiamo creato una sezione espressamente dedicata alla Psicologia Femminile.  La Psicologia Femminile si occupa degli aspetti psicologici, biologici, sociali che possono avere un impatto sulla salute mentale di una donna.  Ma perché proponiamo una Psicologia specifica…

Posted by Maria Cristina Pacella in Genitori, Jung, Mass media, Pacella, Prevenzione, psicoanalisi, psicologia analitica

L’evoluzione della figura paterna nella letteratura, nel cinema e nell’arte

La figura del padre nella letteratura del Novecento è ricorrente, in quanto punto di riferimento essenziale, come del resto lo sono i rapporti familiari. Ogni generazione, in questo Novecento, sembra aver dovuto affrontare lo scontro con la figura paterna intesa come metafora dell’autorità, del dominio,…

Posted by Maria Cristina Pacella in Educazione, Genitori, Jung, Pacella, Prevenzione, psicoanalisi, psicologia analitica

L’evoluzione della figura paterna

L’evoluzione del padre La descrizione del “padre di oggi” contiene elementi che forse, non hanno nulla in comune con quelli del “padre di ieri”. Oggi si parla di padri “marsupiali”, di padri “mammi”,  il cui coinvolgimento nella realtà del bambino inizia ancor prima della sua…

Posted by Maria Cristina Pacella in Educazione, Genitori, Pacella, Prevenzione, psicoanalisi, psicologia analitica

Ruolo e funzione del padre

La funzione materna è un fatto di natura, si fonda su basi biologiche precise e facilmente reperibili, direttamente attestate dai sensi, mentre la funzione paterna sfugge ad ogni controllo sensoriale diretto. Il padre intreccia col bambino una relazione più distante, dal rilevante valore simbolico. Sfuggendo…

Posted by Maria Cristina Pacella in Genitori, Jung, Pacella, Prevenzione, psicoanalisi, psicologia analitica

Viaggio nella dimensione paterna

L’immagine materna conserva il carattere  dell’immutabilità, perché incarna il principio eterno e onnicomprensivo che guarisce, che nutre, che ama e che salva (…) Invece, accanto all’immagine archetipica del padre, risulta sempre importante anche quella personale, che però non è determinata tanto dalla sua persona individuale…

Posted by Patrizia Fiori in femminile, Fiori, inconscio, Jung, Prevenzione, psicologia analitica, seminari, terapia

Non esiste un solo tipo di donna

Come mai ci sono donne che non possono vivere senza un uomo e altre che hanno la massima espressione della propria individualità nella realizzazione lavorativa? Come mai alcune donne si trovano a proprio agio nel ruolo tradizionale di moglie e madre e altre hanno bisogno…

Posted by Maria Cristina Pacella in femminile, inconscio, Jung, Pacella, psicoanalisi, psicologia analitica, terapia

L’immaginazione nella psicologia analitica 2

continua da “L’immaginazione nella psicologia analitica 1” Verena Kast verso l’immaginazione attiva Verena Kast  sceglie le fiabe, poiché portatrici d’immagini archetipiche che trattano delle difficoltà e dei loro possibili sviluppi, tipici della vita umana e dell’inconscio, che possono essere arricchite con materiale personale, facendo sì…

Posted by Maria Cristina Pacella in inconscio, Jung, Pacella, psicologia analitica, terapia

L’immaginazione nella psicologia analitica 1

Da Verena Kast all’immaginazione attiva. L’immaginazione è il regno della libertà: un regno dove i limiti sono oltrepassati in modo naturale, dove lo spazio e il tempo risultano relativizzati, dove vengono sperimentate possibilità che non abbiamo più o che ancora non possediamo. Nell’immaginazione la realtà…

Posted by Maria Cristina Pacella in ansia, Disturbi dell'età evolutiva, fobie, inconscio, Infanzia, Pacella, paure, Prevenzione, psicoanalisi, psicologia analitica

Che cos’è la paura?La paura, emozione primaria di difesa.

Che cos’è la paura? La paura è un’emozione primaria di difesa, provocata da una situazione di pericolo che può essere reale, evocata dal ricordo o prodotta dalla fantasia. La paura è spesso accompagnata da una reazione organica che prepara l’organismo alla situazione d’emergenza disponendolo, anche se in modo…